TOP

Prova su strada del sistema ARWS Riflessometro

In anteprima assoluta il video che mostra il funzionamento del sistema ARWS Riflessometro (Automatic Reaction Warning System), dispositivo innovativo per rilevare l’insufficiente idoneità psicofisica alla guida conseguente all’assunzione di alcool, droghe, sostanze psicotrope, farmaci o a stanchezza.

Lo strumento è pensato e realizzato per misurare i riflessi e quindi anche per
limitare/eliminare i rischi della guida sotto effetto di alcool, droghe, farmaci o di
stanchezza. Va inserito stabilmente negli automezzi utilizzando una nuova tecnologia: un volante integrato che, all’interno della propria corona, ha un rilevatore in grado di misurare la pressione esercitata con le mani del guidatore; una centralina elettronica connessa direttamente con la vettura tramite rete CAN e con il guidatore attraverso un display digitale facilmente leggibile dalla postazione di guida e un segnale sonoro (cicalino, buzzer, clacson).

Lo strumento chiamato ARWS Riflessometro testa i riflessi del guidatore attraverso molteplici misurazioni sequenziali con conseguente elaborazione del lasso di tempo che intercorre tra uno stimolo visivo (accensione di led) e reazione motoria volontaria delle mani stringendo il volante. Il test (predisposto su dieci accensioni) tiene conto sia del tempo di risposta (anticipata o ritardata) sia della regolarità (ripetibilità) della reazione allo stimolo.

Share
Leggi Tutto
TOP

Fiera della Sicurezza Stradale 27/28/29 Gennaio 2012

Gennaio 2012 a Scandiano Parco Fiere, torna la SICUREZZA STRADALE
e il progetto RIFLESSOMETRO ci sarà!

(continua…)

Share
Leggi Tutto
TOP

Brochure – ARWS Riflessometro

(continua…)

Share
Leggi Tutto
TOP

Canale Italia – Prof. Trimarchi spiega l’importanza del Riflessometro.

Durante la trasmissione televisiva Oggi su Canale Italia del 08/01/2012 in collegamento telefonico il Prof. Michele Trimarchi , psicologo, fondatore della neuropsicofisiologia negli anni ’70-’80 e presidente ISN (INTERNATIONAL SOCIETY OF NEUROPSYCHOPHYSYOLOGY) di Roma spiega l’importanza di applicare un sistema come il Riflessometro nelle autovetture e non solo, per poter prevenire gli incidenti stradali ed avere una maggiore consapevolezza delle proprie capacità psicofisiche e psicomotorie.

Share
Leggi Tutto
TOP

Parlamento, approvato il pacchetto sulla sicurezza stradale

Il Parlamento europeo rinnova per il decennio 2011-2020 la sfida di ridurre entro dieci anni del 50% il numero delle vittime sulla strada. E lo fa con il voto sulla relazione del membro del Ppe, Dieter Lebrecht Koch. Che propone nuove misure e fa una lunghissima serie di richieste alla Commissione: dall’armonizzazione di cartelli e codici, alla regolazione più attenta dei tassi alcolici, fino alle aree di sosta e ai limiti di velocità.

“Questa relazione – spiega ad Euractiv.it l’onorevole Antonio Cancian, tra i più influenti membri della commissione Trasporti del Parlamento Ue – fa particolare riferimento alla sinergia e al coordinamento che devono essere caratteristiche principali dell’azione futura nel settore della sicurezza stradale, rendendo protagonisti tutti gli attori istituzionali europei, nazionali e locali”.

Secondo Cancian, in generale, “si tratta di un testo di indirizzo per le politiche di sicurezza che prevede molte proposte, dimostrando una volta di più la forte volontà politica di affrontare la sfida della riduzione delle vittime della strada tenendo in considerazione tutti gli aspetti che concorrono a garantire maggiore sicurezza”.
(continua…)

Share
Leggi Tutto