TOP

Caratteristiche tecniche del progetto

Caratteristiche del Progetto Riflessometro
Sicurezza Attiva in Prevenzione su Strada e sul Lavoro
Strumento di Educazione Civica

Premessa:
Unico sistema per verificare in modo immediato la propria idoneità psicofisica, è attraverso uno stimolo luminoso o sonoro, per preservare la propria vita salvaguardando l’incolumità altrui.

  1. Attraverso il cellulare o tablet si esegue un test di riflessi, il risultato sarà abilitato o no, e in che percentuale.
  2. I test sono eventualmente tre, il primo potrei averlo sbagliato, il secondo pure, il terzo è essere privo dei requisiti d’idoneità psicofisica.
  3. Il risultato è fondamentale per tutte le altre funzioni.
  4. Test negativo: l’auto/o veicolo non parte.
  5. Test positivo: in base al risultato il veicolo è abilitato in modo automatico a una velocità adeguata o conforme ai requisiti d’idoneità psicofisica accertati.
  6. Il test entra in una banca dati come scatola nera, in caso d’incidente e/o inviato al genitore in caso di test negativo.
  7. Il sistema è una scatola nera che registra tutti gli eventi.
  8. Non potrà esserci sostituzione di persona per raggirare il risultato del test.
  9. Il sistema è anche un antifurto per l’auto, in caso di rimozione si viene avvisati immediatamente e si può seguire l’auto.
  10. Il sistema è anche abilitato al controllo automatico della velocità.
  11. Il sistema è anche abilitato al controllo automatico dei punti pericolosi della strada.
  12. Il sistema è anche abilitato al controllo per la guida in caso di nebbia.
  13. Il sistema è anche abilitato al controllo della stanchezza e il sonno.
  14. Il sistema è anche abilitato al controllo della distanza di sicurezza, in base alla propria idoneità psicofisica precedentemente accertata dal test.
  15. Il sistema utilizzato quotidianamente potrà rilevare in anticipo l’insorgere di una malattia o un decadimento fisico.
  16. Il sistema potrà essere utilizzato anche in funzione di autovelox in automatico con doppia certificazione.
  17. Il sistema rileva gli ostacoli in anticipo.
  18. Il sistema è anche rilevatore dei passaggi pedonali, in modo automatico.
  19. Il sistema controlla la guida con il telefonino.
  20. Il sistema nelle scuole potrà aiutare gli alunni a crescere e studiare nel modo più opportuno per il loro futuro.
  21. Nelle scuole guida è un elemento primario e potrà essere strumento per essere abilitati in base alle proprie capacità psicofisiche.
  22. Il sistema tutela vite umane, riduce il costo della sicurezza sociale, creando economia virtuosa e giustizia sociale.
  23. Il sistema in ambito giurisdizionale consente al giudice di garantire certezza del diritto.
  24. Il sistema, in ambito sociale, consente interventi diretti in prevenzione e accertamento dei reati.

Dove può essere utilizzato:
In tutti i mezzi di trasporto pubblici e privati, auto, moto, caravan, camion, autobus, treni, etc.) Per una maggiore sicurezza personale e pubblica.
Sul lavoro:
Maggiore sicurezza per i lavoratori, riducendo le morti bianche e le spese assicurative, semplicemente effettuando il test psicofisico all’inizio del proprio turno di lavoro.
Salute:
Un altro valore positivo che il sistema in oggetto potrebbe dare, anche a livello personale, è la possibilità di fare continui test giornalieri, nel caso di presenza di un calo di riflessi sistematico, questo emergerebbe, permettendo al soggetto di accorgersene e verificare, con le opportune analisi cliniche, l’eventuale insorgenza di problemi di salute.

In definitiva le funzioni del sistema, si modellano in base alle esigenze primarie di tutela della vita umana garantita dalla costituzione e dalla stessa CEDU (Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo), realizza l’obiettivo fondamentale di salvaguardare l’esistenza altrui prevenendo le azioni irresponsabili di ogni soggetto, attraverso controlli sopradescritti della sua condotta di cui il teorema:
PRESERVO LA VITA MIA A SALVAGUARDIA DELL’INCOLUMITA’ ALTRUI.

Share

Leave a Reply

Your email is never published nor shared.

You may use these HTML tags and attributes:<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>